Temi, contenuti e nuove modalità di erogazione della formazione: i risultati di due quick survey condotte da MCaP

//Temi, contenuti e nuove modalità di erogazione della formazione: i risultati di due quick survey condotte da MCaP

Temi, contenuti e nuove modalità di erogazione della formazione: i risultati di due quick survey condotte da MCaP

Il coronavirus SARS-CoV-2 ha imposto, dapprima con il provvedimento del lockdown, successivamente attraverso i protocolli per il contenimento del contagio, il ricorso allo smartworking.

Le attività di formazione in presenza sono state di fatto annullate e l’utilizzazione delle piattaforme di video comunicazione è diventata la nuova normalità.

Le modalità di apprendimento attraverso il digitale hanno completamente stravolto l’attività formativa rendendola di fatto potenzialmente pervasiva e molto articolata.

Lo scopo di questa breve survey è stato quello di cercare di comprendere il punto di vista degli utenti rispetto a quelle che sono sentite come le esigenze più impellenti in termini di contenuti e quali modalità di erogazione, o quale mix, sembra il migliore o il più interessante.

Contenuti-formativi-e-modalità-di-erogazione.pdf (8 download)

 

La pandemia ha di fatto inondato le nostre vite di riunioni, sessioni di lavoro, webinar, classi virtuali e meetings. Tutto rigorosamente online.

La “Zoom fatigue”, il “Tecno Stress”, sono tendenze che si assommano e rendono più complesso il lavoro per le direzioni HR, i responsabili della formazione e dello sviluppo nella gestione del benessere organizzativo.

Quali sono le esigenze più impellenti in termini di contenuti e servizi che considerate strategici da inserire in azienda per la gestione del benessere organizzativo?

La-gestione-del-benessere-personale-e-organizzativo.pdf (10 download)
2020-12-16T11:35:29+00:00